Un luogo accogliente

Podere Braccicorti

Un invito al calore dell’aia

L’attività di ospitalità dell’agriturismo Braccicorti è iniziata nel 1996 dopo il rinnovamento di un antico podere, piccola oasi verde dove rilassarsi e fare base per scoprire le bellezze della Garfagnana.

Felicità dalle piccole cose è quanto vuole offrire agli ospiti la famiglia Giovannetti che ha creato e gestisce con passione l’agriturismo Braccicorti.

Aspettatevi tanta cordialità e la compagnia di simpatici animali (i cani, le gatte e le galline) nella tranquillità della campagna.

Coltivare nella tradizione

Le coltivazioni (ortaggi, farro, mais, patate, vino, mele, piccoli frutti) condotte con metodo sostenibile, si dispongono su antichi terrazzamenti e da questi prodotti ricaviamo piatti tradizionali e genuini.

Attualmente produciamo, a seconda della stagione, farro, granturco ‘ottofile‘ e ‘nano di Verni‘, mele ‘casciane’, vino rosso (varietà ‘ciliegiolo‘, una variante del ‘sangiovese’), miele, marmellate con la frutta di stagione, patate e altre verdure del nostro orto.

Per un turismo ecosostenibile

L’Agriturismo Braccicorti aderisce alla Carta Europea per il Turismo Sostenibile che impegna gli operatori ad adottare delle azioni per la salvaguardia dell’ambiente e lo sviluppo dell’economia locale.

Queste le azioni concrete che ci siamo impegnati a seguire:

  • Energia elettrica: produciamo energia rinnovabile con un impianto fotovoltaico da 18,48 Kw
  • Consumi: monitoriamo costantemente il consumo di energia e di acqua potabile
  • Lampadine: stiamo sostituendo tutte le lampadine ad incandescenza
  • Illuminazione: gran parte delle luci esterne sono ad accensione automatica a rilevatore di presenza o temporizzate
  • Irrigazione: negli spazi verdi attorno agli alloggi e alla piscina abbiamo installato sistemi di irrigazione automatici e temporizzati
  • WC: sono dotati di sistema per il risparmio idrico di doppio pulsante e interruzione di scarico
  • Rifiuti: adottiamo una raccolta differenziata per diversa tipologia di rifiuti (carta e cartone, vetro e plastica), compostiamo i rifiuti organici e smaltiamo adeguatamente i rifiuti pericolosi (batterie, materiale elettrico, lampadine, oli esausti, ecc.)
  • Monouso: nella preparazione dei pranzi al sacco abbiamo eliminato le posate e gli imballaggi monouso e ridotto lo spreco alimentare
  • Acqua potabile: nei pasti forniamo acqua solo naturale dell’acquedotto in brocca
  • Detersivi: utilizziamo almeno il 50% di detersivi e detergenti biodegradabili ed ecocompatibili
  • Carta igienica: utilizziamo solo quella prodotta da carta riciclata
  • Cambio biancheria: cambiamo gli asciugamani e le lenzuola solo alla fine di ogni soggiorno
  • Enogastronomia: per i pasti, utilizziamo il più possibile la nostra frutta e verdura di stagione, le nostre uova, il nostro vino e acquistiamo il resto dove possibile da produttori locali, promuoviamo l’acquisto di prodotti enogastronomici da fornitori locali e sosteniamo l’attività della ‘Comunità del cibo e della biodiversità della Garfagnana’ di cui siamo parte
  • Percorsi escursionistici: abbiamo creato alcuni percorsi escursionistici di varia lunghezza con partenza e arrivo al nostro agriturismo, quindi senza il bisogno di utilizzare i mezzi di trasporto
  • Trasporti: promuoviamo l’utilizzo delle biciclette, dei trasporti collettivi e del treno

Invitiamo i nostri ospiti a sostenere la nostra scelta, chiedendo di utilizzare l’acqua, l‘illuminazione e il riscaldamento senza sprechi, di separare i rifiuti negli appositi cassonetti, di acquistare prodotti alimentari locali e di stagione, di scoprire il territorio a piedi o in bicicletta e di visitare Lucca utilizzando il treno.